• 100 alfabeti pubblicitari dal 1946

      Agence Eureka (che raccoglie le migliori ispirazioni visive francesi tra gli anni '20 e '70) ha recentemente pubblicato un mastodontico set su Flickr, con le pagine di un libro oggi pressoché introvabile: 100 Alphabets Publicitaires, una raccolta di alfabeti usati nell'advertising francese nella prima metà del '900. Il volume, edito da Éditions Caboni di Bruxelles nel 1946, ...

  • Dieci film che ogni designer dovrebbe vedere una volta nella vita

    Una Biblioteca Essenziale per Designer non può prescindere, oggi come oggi, da una certa cross-medialità. Non di soli libri vive il designer: vi consiglio quindi dieci film a cavallo tra biografia, racconto, documentario e showcase, ideali per trovare nuova ispirazione, per scoprire la vita e le opere di grandi designer e per passare qualche ora ad ...

  • In mostra a Verona il manifesto di propaganda nella Grande Guerra

    di 24 novembre 2014 0 0

    Ha inaugurato lo scorso venerdì, presso la Biblioteca Universitaria Frinzi di Verona, la splendida mostra "Colpire al cuore: la propaganda nella Grande Guerra". La mostra, aperta fino al 22 dicembre e ad ingresso gratuito, presenta 26 manifesti di propaganda della Prima Guerra Mondiale, provenienti da tutti i fronti dello scontro: Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, ...

  • Quindi anche Fiat (all’estero) sa fare dell’advertising intelligente

    di 6 luglio 2014 0 0

    La campagna FIAT negli Stati Uniti per sensibilizzare le donne guidatrici, spesso impegnate a truccarsi mentre sono al volante.

  • Il mio personale contributo alla recente campagna adv della Accademia per le Arti e le Nuove Tecnologie di Roma. Dalla loro campagna si evince che: i padri guadagnano più delle madri; l'allusione sessuale funziona ancora tantissimo; nel mestiere creativo, i guadagni sono facili e immediati; nel mondo del lavoro, l'importante non è fare qualcosa che ci ...

  • Il pomodoro della discordia

    di 11 novembre 2013 4 0

    Rieccoci. Non bastava il recente scandalo Barilla, che mi sono permesso di ridimensionare nella polemica qualche settimana fa, ed ecco subito un altro caso da linciaggio della rete. Pomì, nota azienda di produzione pomodori e derivati, se ne esce con una campagna tacciata di razzismo, leghismo di bassa lega e concorrenza sleale, per la quale ...

  • IKEA o morte

    di 10 ottobre 2013 1 0

    Confessate: anche voi, davanti ai nomi impronunciabili della maggior parte dei mobili Ikea, avrete senz'altro pensato ad uno scherzo. Bësta, Pyssinglar, Flort, Mulig, Vittsjö: sono nomi di mobili o band di death metal svedese, di quelle con borchie, trucco sulla faccia e pentacoli tatuati sul sedere? Gatesman&Dave, intelligente agenzia di Pittsburgh, ha raccolto il proprio stupore interiore ...