Ripensare l’interfaccia di Wikipedia

di 17 luglio 2014 0 0

Dalla sua nascita nel gennaio 2001, Wikipedia si è imposta col tempo come riferimento dell’informazione enciclopedica online: ribaltando completamente il concetto dell’auctoritas culturale a cui eravamo abituati, riuscendo a garantire per la prima volta nozioni di qualità grazie ad una costante peer-review dal basso.

Da oltre 10 anni, ciononostante, il design dell’interfaccia di Wikipedia è rimasto sostanzialmente invariato – mentre le tecnologie, la rete, i linguaggi e i dispositivi hanno avuto un’evoluzione iperbolica. In questo contesto si pone il concept per un redesign di Wikipedia operato da due interface designer di Berlino, George Kvasnikov e Julian Krenz.

La loro proposta si basa sostanzialmente su due grandi concetti: la riorganizzazione delle informazioni secondo una griglia ben ragionata e sufficientemente elastica da poter accogliere ogni tipo di informazione e variante di Wikipedia; e la facilità di lettura e navigazione tra gli articoli, organizzati come fogli da raccogliere e attraverso cui navigare con pochi clic e formattati per lasciare ampio spazio alla lettura e lo scorrimento della pagina, in un design più pulito che aumenta la concentrazione sul contenuto, senza distrazioni. Completano il concept un’adeguata versione mobile (assai più fruibile dell’attuale app Wikipedia) e una rivisitazione completa del Text Editor, integrato nell’articolo.

Il risultato è una vera chicca: un bel lavoro di design dell’interfaccia, che spero vivamente Wikipedia prenda in considerazione.

via Draft.it

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *