Prototypo: il font editor che non c’era

di 8 maggio 2014 0 0

(e ad essere sinceri, che non c’è ancora: ma ci sono buone speranze che veda davvero la luce)

3e474fd062480d047b6e5b25d62a70c6_large

8190a5005c0f40511d89b4ae6843b60b_large

Si chiamano Yannick Mathey e Louis-Rémi Babé. Interactive designer il primo, sviluppatore il secondo, entrambi di Lione, Francia. Prototypo è il loro progetto, attualmente in crowdfounding su Kickstarter – ma ha già più che triplicato il goal, quindi è assai probabile che il progetto diventi realtà.

Prototypo è un’applicazione online (girerà su tutti i principali browser) che rende la modifica e persino la creazione di nuovi font una passeggiata: in pochi click e usando slider che coprono quasi ogni aspetto possibile del type design, è possibile avere accesso a migliaia di varianti possibili. C’è di più: l’applicazione è open-source, nell’ottica di successivi ampliamenti e miglioramenti anche attraverso l’aiuto della community.

Allo stato attuale Prototypo permette di sperimentare con le forme dei glifi (per ora solo i 26 minuscoli più i 26 maiuscoli) ed esportare il risultato in un file .svg – vettoriale, quindi –, che può essere facilmente convertito in un file OpenType e usato in qualunque software di desktop publishing.

I futuri sviluppi, però, sono ancora più interessanti. Mathey e Babé stanno già studiando la possibilità di integrare una serie di funzioni avanzate: la modifica manuale di ogni singolo glifo e della crenatura, set di glifi estesi (con la punteggiatura, quindi, ma anche alternates, caratteri cirillici e alfabeti stranieri), l’esportazione diretta in .otf, una versione per iPad e, in un prossimo futuro, anche la possibilità di modificare i parametri dei glifi addirittura attraverso un code editor che ne gestisca le forme come formule matematiche.

Insomma: non c’è che da attendere e supportare il progetto con piccole donazioni (i pledge partono addirittura da 1 dollaro). Nel frattempo, qui c’è una bella intervista di Ligature ai due ideatori del progetto.

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *